Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
4 luglio 2016 1 04 /07 /luglio /2016 09:39
Fattura pubblica amministrazione - nuovo canale

Dal sito dell'Agenzia delle Entrate è attivo un nuovo canale per trasmettere le fatture alla Pubblica Amministrazione.

Link informazioni

Il link di riferimento per la normativa rimane www.fatturapa.gov.it/

Per poter usufruire del nuovo canale occorre iscriversi a Fisconline o delegare un intermediario abilitato, come questo studio.

Repost 0
Published by Italia Idea - in Rapporti con la PA
scrivi un commento
28 gennaio 2015 3 28 /01 /gennaio /2015 10:54
  • 6 giugno 2014, per ministeri, Agenzie fiscali ed enti nazionali* di previdenza
  • 31 marzo 2015, per gli altri enti nazionali e per le amministrazioni locali.

*poiché le scuole statali fanno parte del Ministero dell’Istruzione, anche queste richiedono la fattura elettronica a partire dal 6 giugno 2014.

Cosa fare per inviare le fatture alla pubblica amministrazione:

  1. Avere una pec

  2. Iscriversi al sito dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it

  3. Entrare nel sito www.fatturapa.gov.itcon i codici di accesso rilasciati dall’agenzia.

  4. Cliccare sulla sezione Simulazione/Inviare e ricevere la FatturaPA

  5. Compilare i campi seguendo le istruzioni del manuale http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/sdi/Specifiche_tecniche_del_formato_FatturaPA_v1.0.pdf(da pagina 8)

Tutta la documentazione tecnica sulla fattura elettronica, le modalità di trasmissione e i servizi di supporto e assistenza, sono disponibili su www.fatturapa.gov.it, un sito dedicato esclusivamente alla fatturazione elettronica verso le Pubbliche Amministrazioni.

Il sito "FatturaPA"

All’interno di www.fatturapa.gov.it è prevista una sezione dedicata ai servizi/strumenti, differenziati per utente (operatori economici, PA e intermediari), che consente di:

  • gestire le procedure di accreditamento dei canali (web, web service, SpCoop, Ftp, Pec)
  • controllare la correttezza o meno del contenuto della fattura replicando i controlli effettuati dal Sistema di Interscambio
  • monitorare lo stato, all’interno del perimetro del Sistema di interscambio, delle fatture transitate attraverso il medesimo Sistema
  • simulare, per un periodo determinato di tempo, le fasi del processo (compilazione, invio, ricezione di fatture e notifiche)
  • ricevere assistenza da personale tecnico, tramite l’invio di mail a un contact center.

Ampio spazio è dedicato, inoltre, sia alla documentazione normativa, che ricostruisce il quadro complessivo sul tema della fatturazione elettronica verso la pubblica amministrazione, sia alla documentazione tecnica che dà evidenza del formato fattura da adottare, delle istruzioni per l’interazione con il SdI e di ulteriori specifiche tecniche.


 

Segnaliamo questo interessante articolo:

Il 12 marzo 2015, in Commissione Finanze della Camera, è stata presentata un’interrogazione parlamentare circa l’obbligo di fatturazione elettronica nei confronti della Pa da parte degli enti non proft che, non essendo titolari di partita Iva, non emettono fatture ma semplici note di debito verso la Pubblica amministrazione (Asl, ordini professionali, scuole, ecc.).

 

http://www.associazioniinrete.it/niente-fattura-elettronica-alla-pa-per-gli-enti-non-profit-privi-di-partita-iva/

 

 

Repost 0
Published by Italia Idea - in Rapporti con la PA
scrivi un commento
26 gennaio 2015 1 26 /01 /gennaio /2015 11:57

Gentile Cliente,

 

In base alle nuove norme contenute nella “ Legge di Stabilità “ ( l.190/2014) le pubbliche amministrazioni debbono versare direttamente all’erario l’IVA che è stata addebitata addebita dai loro fornitori.

 

Tale nuova modalità si applica alle operazioni fatturate dall’ 1/1/2015.

 

Si ritiene opportuno, ad ogni buon fine, contattare l’amministrazione-cliente per sapere se  è  soggetta a tale nuova normativa.

 

Sono esclusi dallo split payment i compensi per prestazione di servizi  assoggettati a ritenuta alla fonte sia essa ritenuta  a titolo d’imposta che a titolo d’acconto.

 

Eventuali ulteriori chiarimenti potranno essere segnalati dopo la pubblicazione del decreto di attuazione.

 

 

STUDIO ASSOCIATO MACALE E CANNAROZZI

Repost 0

Presentazione

  • : Macale e Cannarozzi
  • Macale e Cannarozzi
  • : Studio fiscale e di consulenza del lavoro
  • Contatti

Link