Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
19 marzo 2009 4 19 /03 /marzo /2009 09:07

730 2009

Il modello 730, sono ormai anni che non è più un modello semplificato rispetto all’Unico (ex 740).


Il suo principale fascino risiede nel fatto che la liquidazione delle imposte e dei rimborsi è espletata dal sostituto d’imposta.


Condizione fondamentale, quindi, per poter usufruire del 730 è avere un sostituto d’imposta da giugno a dicembre 2009.


Altro requisito è il non essere stato titolare di partita Iva nel 2008.

 


Novità assolute

  • ABBONAMENTI MEZZI PUBBLICI: detrazione del 19% sugli abbonamenti al trasporto pubblico locale, fino ad un massimo di 250,00 euro di spesa (detrazione massima quindi di 48,00 euro)
  • AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE DOCENTI: detrazione del 19% per tutti i docenti su una spesa massima di 500,00 euro, per l’acquisto di materiale inerente la propria materia e la partecipazione a corsi di formazione.

  • DETRAZIONE RISCATTO ANNI DI LAUREA DEI FAMIGLIARI A CARICO: i contributi per il riscatto degli anni di laurea versati dai famigliari fiscalmente a carico, che non hanno mai lavorato e non sono iscritti a nessun ente di previdenza, sono detraibili al 19%; i propri contributi rimangono deducibili.

 

Implementazioni

  • Aumenta a 4.000,00 euro il tetto su cui calcolare la detrazione del 19% degli interessi pagati sui mutui per l’acquisto dell’abitazione principale.
  • Prorogate le agevolazioni fiscali per l’acquisto di frigoriferi con classe energetica innovativa e la detrazione del 55% sul risparmio energetico; ti consigliamo di leggere il nostro articolo sul Risparmio Energetico
  • Dal 2008 sono validi solo gli scontrini parlanti!!!!!!
  • Bonus famiglia, chi non ne ha già fatto richiesta al sostituto d’imposta o all’agenzia delle entrate può richiederlo con il 730 (o l’Unico)
  • La detrazione d'imposta per i canoni di affitto degli stuenti fuori sede, si applica anche ai contratti di ospitalità con gli enti per il diritto allo studio.

 


Dal 730 2008


SPESE PER ADDETTI ALL’ASSISTENZA PERSONALE

Pertanto, andranno indicate nel nuovo rigo E15 le spese sostenute, nel corso del 2007, per gli addetti all’assistenza personale nell’ipotesi di non autosufficienza nel compimento degli atti di vita quotidiana.

La detrazione, che spetta anche in relazione alle spese sostenute per gli altri familiari (anche non a carico) è calcolata su un limite massimo pari a € 2.100,00 ed è fruibile solo se il reddito complessivo non supera € 40.000,00.


SPESE PER ATTIVITÀ SPORTIVE DEI RAGAZZI

Nel rigo E16 deve essere indicata la nuova detrazione d’imposta per le spese per attività sportive praticate dai ragazzi di età compresa tra i 5 ed i 18 anni, non superiore a € 210,00 per ciascun ragazzo ed anche se sostenute dal contribuente nell’interesse di altri familiari fiscalmente a carico.


SPESE PER INTERMEDIAZIONE IMMOBILIARE

Nel nuovo rigo E17 devono essere indicate le spese per intermediazione immobiliare sostenute nel 2007, per i compensi e le commissioni immobiliari corrisposte agli intermediari per l’acquisto dell’immobile da adibire ad abitazione principale.


CANONI DI LOCAZ. STUDENTI UNIVERSITARI FUORI SEDE

Spese per canoni di locazione sostenute dagli studenti universitari iscritti ad un corso di laurea presso una università situata in un Comune diverso da quello di residenza.


ALTRI ONERI

- “31” le erogazioni liberali a favore degli istituti scolastici di ogni ordine e grado, sia statali che paritari, senza scopo di lucro, finalizzate all’innovazione tecnologica, all'edilizia scolastica ed all'ampliamento dell'offerta formativa;

- “32”, gli importi sostenuti nel 2007 dai docenti per l’acquisto di un PC nuovo di fabbrica, nel limite massimo di spesa di € 1.000,00.


INTERVENTI PER RISPARMIO ENERGETICO -
(DETRAZIONE 55%)


DETRAZIONI PER CANONI DI LOCAZIONE

- di alloggi adibiti ad abitazione principale ;

- giovani (tra i 20 ed i 30 anni) di alloggi adibiti ad abitazione principale.

Entrambe le detrazioni sono riferite a qualsiasi tipo di contratto stipulato ai sensi della Legge n. 431/1998. L’Agenzia delle entrate ha stabilito, già dallo scorso anno, con una circolare, che tutti i tipi di contratto di locazione (per abitazione principale) sono detraibili, poiché la L.431/98 è nata in sostituzione di tutte le modalità di affitto prima vigenti.


Altre notizie su cui prepareremo presto degli articoli, riguarderanno:
- Tassazione del lavoro straordinario
- Dividendi derivanti da partecipazioni qualificate
- Restituzione bonus incapienti

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Macale e Cannarozzi
  • Macale e Cannarozzi
  • : Studio fiscale e di consulenza del lavoro
  • Contatti

Link